pag.2

Contemporaneamente come Violinista entrò a far parte dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna: ebbe così l’occasione di suonare con Arturo Toscanini ed essere presente, il 14 maggio 1931, all’oltraggioso gesto compiuto ai danni del grande Direttore da un gruppo di squadristi: raccontava lo stesso FERRARA che assistette all’episodio insieme a Respighi che era attonito.

Nello stesso anno si trasferì a Roma dove entrò nell’Orchestra dell’Augusteo: vi restò fino al 1933 quando fu chiamato come 1° Violino di Spalla nell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.

FERRARA rimase a Firenze fino al 1940 suonando sotto la direzione delle più prestigiose bacchette internazionali (Gui, Guarnieri, De Sabata, Walter, Mengelberg, Erich Kleiber).

La Sala dell'Augusteo che fu demolita da Mussolini (qui nella foto) nel 1936 - Un danno irreparabile per Roma (© Archivio Luce)

La Sala dell'Augusteo che fu demolita da Mussolini (qui nella foto) nel 1936 - Un danno irreparabile per Roma (© Archivio Luce)

Fu Antonio Guarnieri ad incoraggiarlo nella Direzione d’Orchestra: gli affidò la preparazione dell’Orchestra del Maggio per un Concerto decentrato a Montecatini ed immediatamente dopo gli offrì la possibilità di dirigere un Concerto “popolare” al Teatro Comunale di Firenze.

Il debutto di FERRARA avvenne infatti il 20 gennaio 1938 con un programma assai composito, conforme ai gusti degli anni ’30: Ouverture da “Il Segreto di Susanna” di E.Wolf-Ferrari, 5°Sinfonia di Beethoven, “La Vendemmia” di G.Mulè, Preludio atto III da Traviata, “Volo del Calabrone” di Korsakov e “Cavalcata delle Walkirie” di Wagner.

La fama del giovane Direttore fu consolidata dal Concerto a Roma (Basilica di Massenzio) nel luglio 1939 con l’Orchestra di S.Cecilia.

Con la stessa Orchestra FERRARA ha lavorato ininterrottamente fino al 1945: negli ultimi due anni (novembre 1944 – settembre 1945) ricoprì l’incarico di Direttore Stabile.

Franco Ferrara al Teatro alla Scala - Milano 12 Maggio 1942 (© Fondo C.A. Pizzini)

Franco Ferrara al Teatro alla Scala - Milano 12 Maggio 1942 (© Fondo C.A. Pizzini)

Nei dieci anni che seguivano FERRARA diresse in quasi tutti i Teatri e presso gli Enti Sinfonici più prestigiosi d’Italia compiendo anche numerose tournèes all’estero (Germania, Ungheria, Romania) e dirigendo alcune tra le più importanti Orchestre internazionali (Berliner Philharmoniker, Dresdner Philharmoniker, Bamberger Symphoniker, etc.).

Franco Ferrara al Teatro San Carlo - Napoli 12 Ottobre1942 (© Francesco D'Avalos)

Franco Ferrara al Teatro San Carlo - Napoli 12 Ottobre1942 (© Francesco D'Avalos)

L’attività direttoriale pubblica venne interrotta nel 1948 per motivi di salute.

Annunci