pag.4

Cronologia di Concerti diretti da FRANCO FERRARA per l’Accademia Nazionale di S.Cecilia [fonte: http://bibliomediateca.santacecilia.it/bibliomediateca/cms.find ]

Stagione estiva 1939
Roma. Basilica di Massenzio
  • rappresentato il : 24/07/1939
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara
  • Mozart Le nozze di Figaro: Ouverture
  • Dvořák Sinfonia n. 9 in mi minore op. 95 “Dal nuovo mondo”
  • Liviabella Il vincitore, poema sinfonico
  • Stravinskij L’oiseau de feu: suite n. 2 per orchestra
  • Smetana La sposa venduta: ouverture
Concerti orchestrali a prezzi popolarissimi 1939-1940
Roma. Teatro Adriano
  • rappresentato il : 24/01/1940
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara
  • Respighi Aria in sol maggiore per orchestra d’archi e organo (1901)
  • Beethoven Sinfonia n. 5 in do minore op. 67
  • Carabella Aprilia, poema sinfonico
  • Kodály Danze di Galánta, per orchestra
  • Musorgskij Una notte sul monte Calvo, per orchestra
  • Wagner Der fliegender Holländer: Ouverture
Stagione Sinfonica 1940-1941
Roma. Teatro Adriano
  • rappresentato il : 29/12/1940
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara
  • Weber Der Freischütz: Ouverture
  • Beethoven Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92
  • Mulè La vendemmia, poema sinfonico
  • Strauss Till Eulenspiegel, poema sinfonico op. 28
  • Wagner Lohengrin: Preludio 1.
  • Wagner Die Walküre: Cavalcata
Stagione Sinfonica 1940-1941
Roma. Teatro Adriano
  • rappresentato il : 01/01/1941
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara, pianoforte: Vera Gobbi Belcredi
  • Brahms Tragische Ouvertüre, in re minore op. 81
  • Chopin Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra op. 21
  • Ferro Offerta a Cerere, per orchestra di fiati
  • Porrino Sinfonia per una fiaba
  • Martucci Novelletta, op. 82 n. 2, trascrizione per orchestra
  • Respighi Pini di Roma, poema sinfonico
Stagione Sinfonica 1941-1942
Roma. Teatro Adriano
  • rappresentato il : 08/03/1942
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara
  • Mozart Le nozze di Figaro: Ouverture
  • Martucci Sinfonia n. 1 in re minore op. 75
  • Cece Notturno, per orchestra
  • Carabella Volti la lanterna!, suite dal balletto
  • Kodály Danze di Galánta, per orchestra
  • Verdi La forza del destino: Sinfonia
Stagione Sinfonica 1943-1944
Roma. Teatro Adriano
  • rappresentato il : 22/06/1944
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara, pianoforte: Franco Mannino
  • Pizzini Al Piemonte, trittico sinfonico
  • Dukas L’apprenti sorcier, scherzo sinfonico
  • Franck Variations symphoniques, in fa diesis minore, per pianoforte e orchestra
  • Beethoven Sinfonia n. 5 in do minore op. 67
Stagione Sinfonica 1944-1945
Roma. Teatro Adriano
  • rappresentato il : 05/12/1944
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara
  • Brahms Tragische Ouvertüre, in re minore op. 81
  • Di Veroli Tema e variazioni, per orchestra
  • Gershwin An american in Paris, poema sinfonico
  • Franck Sinfonia in re minore
Stagione Sinfonica 1944-1945
Roma. Teatro Adriano
  • rappresentato il : 31/12/1944
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara, pianoforte: Pina Pitini
  • Beethoven Egmont, ouverture op. 84
  • Beethoven Concerto n. 3 in do minore per pianoforte e orchestra op. 37
  • Beethoven Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92
Stagione Sinfonica 1944-1945
Roma. Teatro Adriano
  • rappresentato il : 14/01/1945
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara, violino: Antonio Abussi
  • Mendelssohn Die Hebriden, ouverture op. 26 “Fingalshöhle”
  • Mendelssohn Concerto in mi minore per violino e orchestra op. 64
  • Mendelssohn Ein Sommernachtstraum, musica di scena per soli, coro e orchestra op. 61: Notturno
  • Mendelssohn Ein Sommernachtstraum, musica di scena per soli, coro e orchestra op. 61: Scherzo
  • Mendelssohn Ein Sommernachtstraum, musica di scena per soli, coro e orchestra op. 61: Marcia nuziale
  • Mendelssohn Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 “Italienische”
Ciclo Mozartiano 1945
Roma. Teatro Adriano
  • rappresentato il : 28/01/1945
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara, pianoforte: Tito Aprea, pianoforte: Ornella Puliti Santoliquido, pianoforte: Arnaldo Graziosi
  • Mozart Serenata in sol maggiore per orchestra d’archi K. 525 “Eine kleine Nachtmusik”
  • Mozart Concerto n. 10 in mi bemolle maggiore per 2 pianoforti e orchestra K. 365
  • Mozart Concerto in fa maggiore per tre pianoforti e orchestra K. 242 “Lodron-Konzert”
  • Mozart Sinfonia n. 40 in sol minore K. 550
Stagione estiva 1945
Roma. Basilica di Massenzio
  • rappresentato il : 03/08/1945
  • Orchestra della Regia Accademia di Santa Cecilia
  • direttore: Franco Ferrara
  • Dvořák Sinfonia n. 9 in mi minore op. 95 “Dal nuovo mondo”
  • Albeniz Iberia, trascrizione per orchestra: Triana
  • Carabella Marcia Apocalittica, per orchestra
  • Strauss Don Juan, poema sinfonico op. 20
  • Verdi La forza del destino: Sinfonia

Dal 1947 FERRARA si dedicò all’insegnamento presso il Conservatorio “S.Cecilia” a Roma: prima come incaricato della classe di Esercitazioni Orchestrali poi di Lettura della Partitura.

Nell’ottobre 1959 vinto come “primo assoluto” il Concorso bandito dal Ministero della P.I., diventò Professore di ruolo di Lettura della Partitura.

Già nell’anno successivo comunque passò alla cattedra di Direzione d’Orchestra.

Questa cattedra nel 1975 fu trasformata in Corso di Perfezionamento presso l’Accademia di S.Cecilia: FERRARA tenne questo corso fino al 1981 quando per sopraggiunti “limiti d’età” (sic!!!) andò in pensione.

Sempre nel 1981 il Ministero della P.I. gli conferì la nomina di “Professore Emerito”.

L’attività didattica di FERRARA si è svolta anche fuori delle strutture dello Stato fin dal 1958 anno in cui Valentino Bucchi, all’epoca Direttore del Conservatorio “F.Morlacchi” di Perugia, lo chiamò a tenere un corso estivo di Direzione d’Orchestra.

Il corso perugino ebbe altre due edizioni negli anni successivi.

Dal 1961 inoltre FERRARA tenne per diversi anni corsi straordinari per le “Vacenze Musicali” di Venezia.

FRANCO FERRARA alle Vacanze Musicali di Venezia (1965) (coll.priv. Giovanni Piazza)

Nella stessa città il Teatro “La Fenice” lo invitò a tenere un corso semestrale dall’ottobre 1976 al marzo 1977.

All’Accademia Musicale Chigiana di Siena FERRARA è stato attivo con 14 presenze: dal 1964 fino al 1985 ha tenuto il corso di Direzione d’Orchestra frequentato da allievi provenienti da tutto il Mondo, molti dei quali hanno intrapreso una brillante carriera e sono attualmente sulla scena internazionale.

Programma del Concerto Finale dell'ultimo corso tenuto dal MAESTRO all'Accademia Chigiana (© coll. priv. Gian Luigi Zampieri)

Programma del Concerto Finale dell'ultimo corso tenuto dal MAESTRO all'Accademia Chigiana
Programma del Concerto Finale dell’ultimo corso tenuto dal MAESTRO all’Accademia Chigiana (© coll. priv. Gian Luigi Zampieri)

Anche il Teatro Comunale di Bologna a cavallo tra il 1974 ed il 1975 affidò a FERRARA un corso per l’Orchestra.

All’estero l’attività di FRANCO FERRARA si è svolta su tre continenti.

In Europa i suoi corsi si sono tenuti ad Hilversum (Olanda) presso le “Radio Unite Olandesi” (dal 1958 al 1973), a Parigi presso il Conservatoire National Supérieur de Musique, in Svizzera presso la Radio di Lugano ed il Festival “Tibor Varga” di Sion.
In Asia FERRARA è stato più volte invitato a Manila (Filippine); in Giappone invece è stato invitato da Seiji Ozawa nel 1976 per tenere un corso presso l’Accademia TOHO di Tokyo in onore di Hideo Saito, il grande direttore d’orchestra giapponese scomparso, maestro dello stesso Ozawa.

Quanto all’America FERRARA ha insegnato fin dal 1975 al Curtis Insititute di Philadelphia, alla Julliard School di New York e al Berkshire Music Centre di Tanglewood.

Franco Ferrara al Corso del Berkshire Music Centre di Tanglewood (a dx: Seiji Ozawa)

Franco Ferrara al Corso del Berkshire Music Centre di Tanglewood (a dx: Seiji Ozawa)

L’attività didattica del MAESTRO è sempre continuata a pieno ritmo, nonostante alcuni gravi impedimenti di salute come l’ictus che subì nel maggio ’77 ma da cui si riprese con forza sorprendente.

Nel 1983 tenne un corso speciale a Bari e sempre nell’ottobre ’83 organizzò un ciclo di ciclo di Concerti con 5 giovani Direttori alla testa dell’Orchestra RAI di Roma.

Molti sono stati i premi ed i riconoscimenti conferiti a FRANCO FERRARA: il 2 marzo 1958 è stato nominato Accademico di S.Cecilia.

Fu insignito anche dall’Accademia Cherubini di Firenze e dall’Accademia Filarmonica Romana.

Ai titoli summenzionati va aggiunta la Medaglia d’Argento al valore, concessa dal Ministero della P.I. .

FRANCO FERRARA ha preso parte alle Giurie di alcuni dei più prestigiosi Premi internazionali dal “Mitropoulos” di New York al Premio della “Fondazione Karajan”, al “Cantelli”, al “Marzotto” fino al “Casagrande” di Terni del 1982 ed al “K.Kondrashin” di Hilversum nel 1984 .

Gli allievi di FRANCO FERRARA, tra tutti i corsi tenuti in più di trent’anni, sono stati quasi 600 e molti di questi sono tra le presenze più assidue del mondo direttoriale internazionale.

Annunci